logobludeeprprofilocolorecmykscontornato
9afb5722-49a5-4bae-925b-e8b12801d9bc

Dove siamo

logo-csen
logodaneurope
coni

facebook
instagram
youtube

Info

Iniziative

Piscina:  Physical Village, Via Federico Turano 44, Roma

 

Sede Legale:  Via Achemenide 124, Roma


facebook
instagram
youtube
img20210123154955
1000000 di votidsc_5879 (2).jpeg

Stop Finning

E’ il momento di celebrare un grande successo!

Sembrava un risultato impossibile quando nel marzo del 2021 abbiamo lanciato StopFinning_italy in Italia con due dirette Facebook, una in italiano e l’altra in inglese insieme agli amici di Blu Deep Emotions, a Sarah Russwurm e ad Alessandro De Maddalena, Great White Shark Specialist.

All’epoca l’iniziativa dei cittadini europei che chiede all’ UE di proibire il commercio di pinne di squalo contava poco più di 300.000 adesioni e meno di 5.000 in Italia.

Meteo mare in tempo reale:

ASD Blu Deep Emotions © 2021 tutti i diritti riservati.

e-mail: blu.deep.emotions@gmail.com
– Cod.Fisc. 15952931002
Sito web con contratto: Flazio – designer

Architettura e ingegnerizzazione - Web Administrator Luca Serranti

Amministratore & Web Master:  Luca Serranti

Web Supervisor:  Stefano Serranti

COOKIE POLICY | PRIVACY POLICY

A dicembre 2021 abbiamo preparato un’altra diretta, prevista per il 27 gennaio 2022 dove contavamo di dare ulteriore impulso all’importante iniziativa.

Oggi 18 Gennaio 2022 il risultato è stato già raggiunto. UN MILIONE di cittadini europei ha aderito all’iniziativa, che obbligherà la Commissione Europea a prendere in esame la questione. Anche se non è vincolante, un così alto numero di voti non potrà essere ignorato e speriamo che il divieto di commercio relativo alle pinne di squali e razze venga esteso come richiesto. In Italia è stata raggiunta la soglia minima prevista per singola nazione, con ben oltre 50.000 adesioni.

Vi aspettiamo giovedì 27 gennaio 2022 alle ore 20.30 alla diretta Facebook, per festeggiare insieme!

Grazie a StopFinningEU a StopFinning_italy, a tutti quelli che hanno aderito e a tutti quelli che hanno dedicato tempo e impegno in un’avventura il cui traguardo sembrava veramente impossibile!

Grazie.

ASD Blu Deep Emotions incontra N.S.A.​(Nucleo Sicurezza Ambientale) Protezione Civile Roma Nord

divisione subacquea nsa

Dall'incontro è scaturita l'idea di una collaborazione in campo operativo in ambito di "salvaguardia Ambientale", "Protezione Civile" e "tutela Sociale".

img20210123154955

Mare, Arte e Cultura

immagine2021-09-02112235

Il giorno 11 Settembre dalle ore 08:30 alle ore 13:00 alla Casa del Mare di Ostia sede dell'Amp Secche di Tor Paterno, gestita dall'Ente Regionale RomaNatura l'associazione Blu Deep Emotions in collaborazione con RomaNatura  presentano l'evento:
Mare, Arte e Cultura!

 

Visita la pagina degli eventi:

Shark Museum - Prof. De Maddalena

Collegamento alla pagina facebook del museo del professor Alessandro De Maddalena:

Museo del mare:

img20210123154955

Pinneggiando

 

Aperta la collaborazione con questo magnifico gruppo di esperti biologi marini.

Scopri chi sono e meravigliati di ciò che fanno!

logo-pinneggiando-png-fondo-trasp

facebook
instagram

Squali, come proteggerli


Organizzata da Sarah Russwurm, Blu Deep Emotions ed Andrea Izzotti una diretta Facebook che vede la partecipazione straordinaria del Prof. Alessandro De Maddalena, uno dei massimi esperti mondiali di squali, che studia questi animali ed organizza spedizioni di ricerca da molti anni ed è autore di moltissime pubblicazioni scientifiche.


Ogni anno si stima per difetto che 100 milioni di squali vengano uccisi, principalmente per targliarne le pinne e poi ributtarli vivi in mare. Avete letto bene. 100 milioni. Sono circa 27 500 al giorno. Questa pesca indiscriminata ha un effetto devastante sul nostro ecosistema.


Questa diretta ha lo scopo di divulgare anche in Italia un'iniziativa per richiedere alla Commissione Europea l'estensione del regolamento "Fins Naturally Attached" (che dal 2013 vieta lo stoccaggio, il trasbordo e lo sbarco di tutte le pinne di squalo nelle acque dell'UE e su tutte le navi dell'UE) anche all'esportazione, all'importazione e al transito di squali e razze, in modo tale da proteggere maggiormente queste specie. 

squali

Si tratta di un'iniziativa dei cittadini europei che, se raggiunge il numero di cittadini firmatari stabilito dal regolamento, è vincolante per la Commissione Europea che deve esprimersi entro tre mesi (dal 2012, i cittadini dell'UE hanno acquisito il diritto di rivolgersi direttamente alla Commissione Europea attraverso un'iniziativa dei Cittadini Europei per proporre un emendamento legislativo concreto).

 

A differenza delle solite petizioni online, quindi, questa ha un rilievo veramente incisivo e che può portare a risultati concreti. Il sito della petizione è il seguente:

 

La diretta sarà sul canale facebook del fotografo Andrea Izzotti il giorno 11 marzo 2021 alle ore 20:30:

L'evento è ovviamente gratuito e per partecipare è sufficiente mettere "mi interessa/parteciperò" nella pagina dell'evento oppure sulla pagina facebook di Andrea: verrete avvisati all'inizio della trasmissione.

 

Purtroppo le firme in Italia sono lontane dal numero necessario e la diretta sarà interamente dedicata al problema del finning anche in UE e alla divulgazione di questa iniziativa.

 

Chiediamo quindi la vostra partecipazione attiva, vi chiediamo sin d'ora di aderire all'iniziativa online firmando la richiesta e di divulgare il più possibile sui vostri social.

 

Andrea Izzotti - Sarah Russwurm - Blu Deep Emotions                          La registrazione dell'evento è disponibile qui:

img20210123154955

Stop Finning

stopfinningeu

Il finning è la pratica per cui si asportano le pinne di squalo a scopo di lucro, portando alla morte di innumerevoli squali, impossibilitati a muoversi, nutrirsi e difendersi.

Firmando questa petizione aiutereste in prima persona a vietare questa pratica in Europa!

Un ringraziamento speciale da questi splendidi ed importantissimi animali.

StopGlobalWarming

StopGlobalWarming.eu è l’iniziativa di mobilitazione europea promossa da due movimenti fondati dall’ex europarlamentare e tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni Marco Cappato: EUMANS! (il movimento di cittadini europei attivo sullo sviluppo sostenibile) e Science For Democracy (l’alter ego internazionale dell’Associazione Luca Coscioni creato con Marco Perduca e attivo sulla libertà di ricerca scientifica).
La campagna di sensibilizzazione si è concretizzata anche in una petizione che ha raggiunto 25 mila firme in pochi giorni e che verrà discussa al raggiungimento delle adesioni necessarie da raccogliere entro il 20 luglio.
 


ippocampo1

ASD Blu Deep Emotions sostiene StopGlobalWarming

ippocampo3
ippocampo2
img20210123154955

Si tratta, inoltre, dell’unica iniziativa formale di raccolta firme per chiedere alla Commissione Europea di elaborare una proposta legislativa per fermare il riscaldamento globale. Nodo focale del progetto, sviluppato con l’aiuto di 5 mila economisti e di 27 premi Nobel: spostare le tasse dalle persone all’ambiente, e dunque tassare le emissioni di CO2 e ridurre le tasse sul lavoro. Chi emette anidride carbonica in Europa pagherebbe un prezzo a tonnellata e il ricavato andrebbe a beneficio dei lavoratori, con una riduzione delle tasse in busta paga. In questo modo, l’Ue potrebbe ricavare un tesoretto di 180 miliardi di euro all’anno per ridurre la pressione fiscale sui lavoratori europei.

L’Iniziativa dei Cittadini Europei non è una semplice petizione online, ma ha valore formale. Se un milione di cittadini da almeno sette Paesi europei andranno sul sito Stopglobalwarming.eu e sottoscriveranno lasciando il proprio numero di documento d’identità, (come previsto dalle regole dell’Unione europea) la Commissione presieduta da Ursula von der Leyen avrà l’obbligo di rispondere ai cittadini europei su una misura osteggiata da alcuni governi, ma in sintonia con i propositi della Commissione stessa e del Parlamento Ue.

6a625ecf-b142-427a-ad29-353db18c1240
280e2fb6-86ff-438e-ad19-72e9c32d3e3c

Progetto Queen

 

Il progetto nasce con lo scopo di "adottare" le tartarughe marine, per proteggerle ed imparare a conoscerle grazie ai Centri di Recupero, i quali ci tengono aggiornati sui loro spostamenti.

Grazie a loro, le nostre Queen e Blue, oggi sono libere di poter continuare il viaggio della loro vita.

img-20210117-wa0021

File esplicativo del progetto

image-101
locandinapresentazione

Progetto di educazione per la Scuola dell'Infanzia

Il progetto ha lo scopo di introdurre i bambini alla conoscenza dell'ambiente marino, permettendogli di scoprire un mondo nuovo, ricco di tesori naturalistici ed archeologici, alcuni dei quali saranno riprodotti durante i laboratori artistici.

Attraverso attività di riciclo creativo delle plastiche si getteranno le basi per il rispetto dell'ambiente marino.

La loro sensibilità e la loro istruzione sono fondamentali per arrivare, un giorno, a stabilire un contatto con la natura e le sue meraviglie.

Iniziare fin da subito a spiegare l'importanza del rispetto dell'ambiente ai bambini è fondamentale per creare in loro la giusta consapevolezza.

Loro sono il nostro futuro.

image-864
img-20210117-wa0029

Siso Project

(MUMA)

img-20210117-wa0032
img-20210117-wa0033

Il Capodoglio Elia

(MUMA)

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder